home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Ad Acireale Cosa Nostra comanda», cancellata la scritta e non solo...

Vergata sulla parete di un edificio di via Musumeci, la scritta fu fatta prontamente rimuovere. E il comandante provinciale dei carabinieri di Catania oggi ha precisato: «Ad Acireale Cosa nostra non comanda»...

«Ad Acireale Cosa Nostra comanda», cancellata scritta  e non solo...

CATANIA - «Ad Acireale Cosa Nostra comanda». Questa la scritta comparsa tempo addietro sulla parete di un edificio di via Musumeci, ad Acireale (Catania). La scritta fu fatta prontamente rimuovere, ha sottolineato oggi durante la conferenza stampa a Catania dell’operazione Aquilia il comandante provinciale dei carabinieri di Catania Raffaele Covetti, che ha precisato: «Ad Acireale Cosa nostra non comanda».

«Purtroppo - ha detto per parte sua il sostituto procuratore della Dda Francesco Puleio - dalle rilevazioni investigative noi percepiamo che la presenza delle associazioni criminali in termini di taglieggiamento, di controllo del territorio nella zona jonica, in quella pedemontana e nel lato ovest delle provincia di Catania è forse più presente, più capillare che nella stessa città. L’obiettivo che noi abbiamo - ha aggiunto Puleio - è quello di incidere su questo tipo di presenza, che paralizza lo sviluppo di questa realtà economica e sociale. L’appello è sempre quello a prendere contati con forze dell’ordine, a fornire indicazioni, anche in forma anonima o confidenziale, che ci consentono di avviare una attività di indagine».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa