home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Palermo rialzati», in uno striscione dei tifosi del Catania tutto il dolore per una tragedia dei siciliani tutti

Silenzio, sgomento e partecipazione: al "Massimino" un segnale forte di unità per la Sicilia. «Piangiamo i nostri morti»

«Palermo rialzati», in uno striscione dei tifosi del Catania tutto il dolore per una tragedia dei siciliani tutti

CATANIA - Silenzio, sgomento, dolore, ma soprattutto riflessione. Anche su un campo di calcio: sì, anche da un teatro di gioco, a conferma che quanto c'è qualcosa di serio - e nel caso in questione di molto, molto serio - ci si può e deve fermare per pensare, almeno per un po'. Da Catania i tifosi rossazzurri, presenti in massa in occasione del derby col Siracusa, lanciano un segnale forte e non solo mondo del calcio siciliano, spesse volte diviso, ma all'Isola nella sua interezza. Uniti nel silenzio in memoria della tragedia di Casteldaccia che ha distrutto la vita di nove persone. In campo si gioca, si lotta. In tribuna vige l’onda emotiva del rispetto. Dopo 10 minuti l’applauso della Nord coinvolge tutto lo stadio. «Piangiamo i nostri morti, sentiamo lo stesso dolore, noi siamo la Sicilia… Palermo rialzati», si legge in uno striscione enorme come enorme è la partecipazione al dolore. La tribuna B è vicina alle famiglie di Casteldaccia. Le parole della Curva Sud toccano ed emozionano: «Essere umani alla base dei nostri ideali. Vicini alle vittime siciliane».

FOTO FILIPPO GALTIERI

L'INTERO ARTICOLO SUL NOSTRO QUOTIDIANO OGGI IN EDICOLA

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • ASTOLFO

    08 Novembre 2018 - 13:01

    Sarei curioso di sapere quanti tra quelli che hanno inalberato questo messaggio generoso e vindice hanno commesso misfatti della stessa natura. E' la stessa cosa che mi chiedo quando vedo le folle che marciano nelle fiaccolate contro la mafia. TUTTI i siciliani sono complici e colpevoli, tanto è vero che eleggono soltanto sindaci e parlamentari che garantiscono l'illegalità, il caos, lo sperpero, la disamministrazione, lo sfacelo e... il reddito di cittadinanza!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa