Notizie locali
Pubblicità
Dispositivi digitali e bambini, riflessioni da mamma

Archivio

Dispositivi digitali e bambini, riflessioni da mamma

L’uso dei dispositivi digitali da parte dei bambini, soprattutto preadolescenti, deve essere guidato e controllato, per aiutarli a farne un uso consapevole.

Di Bianca Caccamese

L’uso dei dispositivi digitali da parte dei bambini è un tema sempre molto discusso e controverso. A volte, a causa di brutte notizie di cronaca, torna prepotentemente alla ribalta dividendo chi è a favore e chi non lo è.

Pubblicità

Io sono sempre stata contraria all’utilizzo dei vari dispositivi digitali da parte dei miei bambini. Ho sempre pensato che un gioco da tavolo, o un foglio e un colore, o un libro, siano modi decisamente migliori per trascorrere il tempo libero o il tempo di attesa (per esempio al ristorante). Li ho educati sin da piccolissimi ad avere questi passatempi piuttosto che uno schermo, a volte con fatica lo ammetto ma anche con grande soddisfazione.

Sino ai 6 -7 anni l’utilizzo dei dispositivi digitali ai miei bambini è stato dunque vietato, o meglio ignorato. Poi pian piano ho scoperto tante applicazioni divertenti che possono rendere utile l’utilizzo dei dispositivi digitali da parte dei bambini in età scolare e ho iniziato a concedere loro un tempo limitato di utilizzo del tablet, sdoganando anche l’utilizzo di alcuni videogiochi.

Il limite di tempo mi sembra una buon modo per gestire la propria “dipendenza” a tutte le età, anche per noi adulti. Per questo la regola del tempo massimo giornaliero è ancora un principio saldo al quale non concedo deroghe, né per il piccolo ottenne né, tanto meno, per il maggiore che adesso ha il suo cellulare.

 -> CONTINUA A LEGGERE


WWW.KIDSTRIP.IT

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: