Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Da Steve Coleman ad Andrea Motis: al via stagione jazz a Catania e a Palermo

Di redazione

Palermo - Col concerto di Steve Coleman and Five Elements il 26 ottobre al Teatro Golden di Palermo e il 27 al Teatro ABC di Catania,prendono il via le stagioni di Nomos Jazz a Palermo e di Catania Jazz,entrambe organizzate dall'associazione catanese.

Pubblicità

Grandi nomi del jazz mondiale calcheranno i palcoscenici delle due città per la prima volta,come gli attesi concerti di ROBERT GLASPER previsti al Golden di Palermo l'11 novembre e il giorno dopo all'ABC di Catania o il ritorno dopo 20 anni degli OREGON,la prima assoluta dei KNEEBODY e della piano-singer australiana SARAH McKENZIE.

Una chicca la produzione originale per orchestra jazz di ANDY SHEPPARD,prima nazionale assoluta.

Nomos Jazz aggiunge una rassegna interamente dedicata alle donne che si svolgerà sempre al Teatro Jolly e che verrà aperta dall'astro spagnolo in grande ascesa di ANDREA MOTIS cantante e trombettista di immenso talento.Ma in questa rassegna spicca anche la ventunenne TONINA, nata in California da padre africana e madre siciliana,prossimo disco per la Blue Note,debutto italiano assoluto sul palco di Palermo a marzo 2018.

Catania Jazz aggiunge invece una mini-rassegna di 4 concerti al Teatro Sangiorgi di Catania,un nuovo teatro nella programmazione decennale dell'associazione. Ma anche seminari e workshops che vedranno protagonisti la brasiliana BADI ASSAD e lo stesso ANDY SHEPPARD tra gli altri.


Da segnalare due produzioni in esclusiva italiana in collaborazione con la Regione Reno-Westfalia e il Goethe Institute di Palermo : il JAZZPOOL NRW Septet ,produzione Italo-tedesca con GIOVANNI FALZONE e GLAUCO VENIER nel settetto tedesco e la cantante tedesco-brasiliana CELINE RUDOLPH per la prima volta in Italia.

Infine un fuori programma a sancire la festa: JAMES TAYLOR QUARTET,il capostipite dell'acid jazz britannico il 5 aprile al MA di Catania e il 6 al Teatro Golden di Palermo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: