Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, forse individuato il "paziente zero" che ha portato in Veneto il virus

Italia

Coronavirus, forse individuato il "paziente zero" che ha portato in Veneto il virus

Di Redazione

VO' EUGANEO (PADOVA) Potrebbe esserci una svolta nell’individuazione del possibile "paziente zero" che ha diffuso il Coronavirus a Vò. Si tratta di un agricoltore 60enne di un paese vicino, di Albettone (Vicenza), frequentatore dei bar di Vò, e che era stato a Codogno e in altri centri del lodigiano, focolaio del virus in Lombardia, nelle scorse settimane, ed ora ha tosse e
sintomi influenzali.

Pubblicità

Lo ha appreso l’ANSA dal sindaco di Vò, Giuliano Martini. «Abbiamo avvisato l’Usl di competenza e il sindaco di Albettone, ora il 118 lo porta a fare tampone».

«E' stato prelevato e sta andando all’ospedale malattie infettive di Vicenza per fare il tampone» il paziente di Albettone individuato come possibile paziente zero, che potrebbe aver diffuso il virus a Vò Euganeo ha poi confermato il sindaco di Albettone Joe Formaggio.

Da alcuni giorni l’uomo era febbricitante. Formaggio conferma anche la notizia che il paziente si sarebbe recato nei giorni scorsi nel lodigiano, centro del focolaio in Lombardia, per la presentazione di un libro.

La persona in questione, viene precisato all’ANSA, presenta sintomi febbrili ed è precauzionalmente ricoverato presso l’ospedale San Bortolo di Vicenza per accertamenti ed essere sottoposto al test sul coronavirus. Il ricovero, si sottolinea, è avvenuto nel rispetto dei disciplinari in vigore. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: