home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Crisi della plastica, cassa integrazione per 30 lavoratori Dacca

Accordo raggiunto per i dipendenti del marchio storico catanese produttore di stoviglie monouso

Crisi della plastica, cassa integrazione per 30 lavoratori Dacca

CATANIA - E’ stato firmato al Ministero del Lavoro un accordo per la cassa integrazione per i 30 lavoratori dell’azienda "Dacca" di Aci Sant'Antonio, marchio storico catanese produttore di stoviglie monouso in plastica. I dipendenti saranno interessati dal provvedimento a rotazione. Intanto, la messa al bando della plastica, causa scatenante della crisi, è stata rinviata al 2023. Soddisfazione è stata espressa dalla Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil di Catania, per il raggiungimento dell’accordo "che garantisce - osservano i sindacati - la prosecuzione della produzione da parte di un marchio storico catanese eccellenza del nostro territorio. Ci auspichiamo che l’azienda porti avanti il prima possibile il piano di riconversione. Da parte nostra stiamo già lavorando con le sigle nazionali, affinchè venga fissato un incontro al MISE per ma riconversione dell’azienda Dacca verso produzioni eco sostenibili che mantengano i livelli occupazionali".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP