Notizie locali
Pubblicità
Messina, i familiari degli anziani rinchiusi nella casa di riposo: «L'Asp attende che muoiano!»

Messina

Messina, i familiari degli anziani rinchiusi nella casa di riposo: «L'Asp attende che muoiano!»

Di Redazione

MESSINA - «I nostri familiari sono lì dentro da giorni temiamo per la loro incolumità, non comprendiamo perchè ancora i tamponi non sono stati fatti a tutti e quando intendono spostarli. Sono come animali sofferenti in gabbia». Lo afferma Alfredo Misitano uno dei familiari degli anziani che si trovano nella casa di riposo «Come d’incanto» a Messina dove sono stati trovati già 20 anziani su 71 positivi al Covid 19. Con loro ad assisterli 16 operatori della struttura che sono chiusi in isolamento da giovedì senza poter aver un cambio da parte di altri operatori e che ancora devono essere sottoposti anche loro a tampone.

Pubblicità

«E' incredibile - dice ancora Misitano - che ancora l’Asp non si sia mossa in modo adeguato facendo arrivare sul posto personale sanitario e strumentazioni, forse aspettano che i nostri familiari muoiano, è una vergogna».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA