home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Musumeci a Vittoria da agricoltori in ginocchio: «Occorre fare squadra contro la crisi»

Li ha incontrati in municipio dove da un paio di giorni sono riuniti in un presidio permanente. Il governatore ha assunto nei loro confronti impegni precisi

Musumeci a Vittoria da agricoltori in ginocchio: «Occorre fare squadra contro la crisi»

VITTORIA (RAGUSA) - Il presidente della Regione Nello Musumeci ha incontrato a Vittoria gli agricoltori che, da due giorni, hanno avviato un’azione di lotta con un presidio permanente in Municipio (analogo presidio anche nei comuni di Santa Croce Camerina e Pachino). Musumeci, accompagnato dall’assessore all’Agricoltura Edy Bandiera, dall’assessore alla Sanità, Ruggero Razza e dal dirigente dell’assessorato all’Agricoltura, Carmelo Frittitta è stato accolto dal sindaco, Giovanni Moscato, alla presenza dei deputati regionali Stefania Campo, Nello Dipasquale, Giorgio Assenza, Orazio Ragusa e di alcuni sindaci del comprensorio.


I componenti del "Comitato Anticrisi Agricoltura Sicilia" hanno rappresentato la difficile situazione: i prezzi di vendita dei prodotti sono bassissimi, gli agricoltori non riescono a guadagnare nulla, né a pagare i debiti. Le aziende agricole sono al collasso e molte chiuderanno i battenti. Musumeci ha assunto alcuni impegni precisi con gli agricoltori: a Palermo verrà istituito un tavolo permanente di consultazione, con alcuni rappresentanti degli agricoltori, l’assessore all’Agricoltura ed i dirigenti del settore. «Servirà ad assumere le decisioni di breve periodo, successivamente bisognerà programmare sul lungo periodo. Questo tavolo potrebbe essere avviato la prossima settimana: è la Settimana di Passione e ciò che gli agricoltori vivono è una vera e propria «passione». Musumeci ha anche annunciato un interlocuzione forte con il governo nazionale e con le istituzioni europee. «La prossima settimana sarò a Roma al Ministero dell’Agricoltura: non troverò il ministro perché il governo sta per cessare, ma incontrerò i dirigenti del ministero per porre problemi reali. Poi incontrerò i parlamentari europei eletti in Sicilia: chiederò loro di appoggiare l’azione del presidente della Regione per cercare di salvare l’economia dell’isola e per avviare un’interlocuzione forte con le istituzioni europee. Dobbiamo "fare squadra". In aprile sarò a Bruxelles per incontrare il presidente del Parlamento europeo ed i dirigenti generali del settore Agricoltura. A breve, incontrerò anche i dirigenti dell’Ismea per chiedere la cancellazione degli interessi passivi per il mancato pagamento di rate». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa