Notizie locali
Pubblicità

Salute

Coronavirus: infettivologo Bassetti, 'non documentata variante brasiliana in Italia'

Di Redazione

Roma, 21 gen. (Adnkronos Salute) - "Per il momento in Italia non abbiamo notizie della variante brasiliana del coronavirus circolante tra la popolazione. Questa non è altro che un virus lasciato allo stato brado, ovvero che ha potuto circolare liberamente e quindi è diventato più veloce nella sua capacità di diffusione. Così riesce a scappare alla nostra produzione di anticorpi. Non sappiamo se è in grado di sfuggire anche agli anticorpi indotti dal vaccino". Lo spiega all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria.

Pubblicità

"Quello che dobbiamo fare è utilizzare in maniera massiccia la diagnostica genomica per scovare le varianti - avverte Bassetti - Dobbiamo indagare di più e farlo velocemente, il virus muta ed è probabile, come accaduto con la variante inglese, che già ci siano casi nel Paese. Su questo fronte - conclude - si sta facendo davvero poco".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA