Notizie locali

Mariamariamaria le coppa che sta pigliando Samara a Catania. Attenzione: non stiamo parlando della Za Mara, la tassista “tacchete bestiale”, ma di Samara Morgan, quella vestita con la vestaglia e i capelli come se si fosse appena susuta do letto, che ha terrorizzato gli spettatori di “The Ring” quando usciva fuori dal televisore (praticamente come i tronisti o gli amici di Maria De Filippi).

Pubblicità

Samara aveva fatto apparizioni un po’ in tutto il Sud Italia, da Napoli a Palermo, ma è solo a Catania che sta prendendo coppa a levapilo. In rete girano parecchi video e su Facebook c’è anche una pagina dedicata alle sue apparizioni e alle sugghiate di cozzate che puntualmente prende.

Anche perché, voglio dire, sarà pure un personaggio di un film horror, ma giusto giusto a Librino, a Nesima, a San Giovanni Galermo te ne vuoi andare a fare spaventare la gente? Informati no, Samara. Lo sai cu su i chistiani?

Samara, tra una tumpulata e un colpo di scopa in testa, si è aperto anche un profilo instagram, e invita tutti a collegarsi… come dovremmo chiamarla? Tascion Blogger? Chissà.

Intanto è certo che non è una donna ma un uomo. Anzi pare proprio che siano più uomini – ci sono stati avvistamenti in contemporanea. Insomma, non è che a Catania mancavano gli uomini vestiti da donna, ma loro non se ne vanno in giro a spaventare i “chistiani”.

Pare sia partito il Samara Challenge, cioè una specie di premio a chi fa l’apparizione più spaventosa o a chi prende più jancate, non ho capito bene. Il video che al momento risulta vincitore, almeno secondo il mio modesto parere, è quello in cui Samara appare a una “lavoratrice della strada”, che secondo me il film “The Ring” non l’ha visto e le sembrava soltanto una concorrente che voleva rubarle il marciapede. E con il marciapiede non si scherza. La gentile signorina, scopa in mano, a me mi è parsa a uso Bruce Lee, facev roteare la scopa a tipo che erano i manganelli quelli del karate.

Samara gira spesso con una bambola in mano, a San Giovanni Galermo due in motorino gliel’hanno scippata.

Dopo queste disavventure, gli ultimi video la ritraggono sola, in strade deserte, dove non c’è nessuno da fare spaventare (e nessuno che la può sminnittiare). Ci sono anche video in cui se ne sta da sola a casa, suppongo dopo che si è fatta fare la punturina di Voltaren.

Infine vorrei fare un avviso alla popolazione sicula. Non partite subito a picchiare tutte le donne in vestaglia, coi capelli come se si fossero appena susuti do letto, perché, voglio dire, capace che è qualche normalissima zia Concetta che sta cercando il distributore delle sigarette ed è uscita direttamente con la vestaglia col buco.


Mail priva di virus. www.avast.com
Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: