home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, il Catania non si fa irretire dal gioco del Monopoli: finisce 0-0

Sul campo dei pugliesi, comunque un punto che vale per i rossazzurri: la squadra di Sottil ha mostrato la maturità di chi sa amministrare i momenti difficili. Sugli scudi Silvestri ma non solo: leggete le pagelle

Catania, la soddisfazione di Sottil: «Stiamo crescendo»

MONOPOLI - Un pareggio conquistato con i nervi e con la determinazione di chi ha la maturità di amministrare i momenti difficili. Il Catania rischia, anche, ma lo 0 a 0 di Monopoli vale.

Squadra più stanca, forse, ma sicuramente tallonata e attaccata dai pugliesi che hanno anche colpito la traversa con Zampa e che mai hanno rallentato il ritmo del match tenuto sempre in equilibrio in attesa di una stoccata decisiva che non arriva.

Primo tempo di lotta rude, come esige il campionato di C. Il Monopoli mette in mostra palleggio e idee che si sviluppano in profondità verso il possente Mangni che in paio di occasioni impegna Pisseri alla respinta. Il portiere si esalta anche su Scoppa che tenta direttamente dalla bandierina. Il Catania non sta a guardare. Ribatte colpo su colpo in difesa e cerca il gol con le conclusioni da lontano del miglior Angiulli. Ma Pissardo c'è, al pari di Pisseri.

Nella ripresa il duello continua. Mangni spara alto da buona posizione, Zampa timbra la traversa prima del 15', prima ci aveva provato Lodi, trovando pronto il portiere avversario. Finale rovente ma senza gol.

MONOPOLI-CATANIA 0-0

MONOPOLI (3-4-3): Pissardi 7; Ferrara 6,5, De Franco 6,5, Mercadante 6; Rota 6,5, Scoppa 6,5, Zampa 7, Donnarumma 6,5; Mangni 7, Mendicino 6,5 (dal 18' s.t. Gerardi 6), Berardi 6 (dal 27' s.t. Maimone 6). A disp. Saloni, Gatti, Pierfederici, Mavretic, Mangione, Bei, Paolucci, Maimone. All. Scienza 6,5.

CATANIA (3-5-2): Pisseri 7; Aya 6,5, Esposito 6,5, Silvestri 7; Calapai 6, Biagianti 6,5, Lodi 6,5, Angiulli 7 (dal 23' s.t. Bucolo 6), Baraye 6,5 (dal 23' s.t. Ciancio 6); Curiale 6, Marotta 6,5 (dal 31' s.t. Llama s.v.). A disp. Pulidori, Fabiani, Lovric, Scaglia, Brodic, Llama, Manneh, Vassallo, Mujkic, A. Rizzo. All. Sottil 6,5.

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro (Cantafio di Lamezia, Ciancaglini di Vasto).

NOTE: spettatori 2 mila. Ammoniti Rota, Curiale, Zampa, Calapai. Angoli 5-5. Recupero: 2' e 4'.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Catanese

    24 Ottobre 2018 - 08:08

    Caro sig. Micale, vada avanti con suoi oculati pareri (si può sempre sbagliare), ma Lei a differenza di Patanè parla meno e con più equanimità.! Patanè parla troppo e arzigogola per il sollazzo della parte meno esaltata delle Curve. Migliore e sapente analisi non guasterebbe ed il sig. Patanè avallerebbe meglio la sua indiscussa competenza che spesso mette in soffitta.!!!!!!!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa