Notizie locali
Pubblicità

Sport

Beach handball, via a Catania alla Champions Cup: in azzurro anche la siracusana Beatrice Pugliara

Di Lorenzo Magrì

Catania - C’è anche un po’ di Sicilia in azzurro nella 5ª edizione della Champions Cup, il più importante appuntamento internazionale di beach handball che prenderà il via domani sui campi di gara allestiti sulla spiaggia de Lido Le Capannine alla Plaia di Catania. Tra le 16 squadre finaliste del torneo femminile (16 sono le squadre al maschile con l’Italia rappresentata dal Grosseto) ci sarà infatti il Team Italia guidato dai tecnici Luigi Toscano ed Elena Barani che da giocatrice ha vinto uno scudetto e una Coppa Italia con la De Gasperi Enna e della squadra azzurra fa parte la siracusana Beatrice Pugliara, classe 2000, ala, talento cresciuto all’Albatro Siracusa e dallo scorso anno in forza al Cassano Magnago in A1.

Pubblicità

Oggi le 36 squadre nonostante la pioggia hanno testato con dei match i tre campi di gara allestiti al Lido le Capannine e addirittura c’è stato chi a fine match si è fatto anche il bagno! Da domani mattina, sperando nella clemenza del tempo, si comincerà a fare sul serio con i campioni in carica, le spagnole del Cbmp Algeciras e i russi dell’Ekaterinodar da battere. All’evento organizzato dalla Fih nazionale diretta da Pasquale Loria, affiancato da Sandro Pagaria, presidente Figh Sicilia e dall’Asd Le Capannine, parteciperanno oltre 500 giocatori provenienti da ben 17 nazioni europee. «Veniamo da un grande evento appena chiuso a Padova, con 3mila persone sugli spalti e un successo organizzativo indiscutibile – sottolinea Pasquale Loria – e abbiamo deciso di puntare sugli eventi per il rilancio della pallamano. Dunque siamo fiduciosi, anche perché abbiamo riscontrato una grande professionalità da parte dei nostri interlocutori, pubblici e privati. “Le Capannine” ci hanno aiutato sostenendo i nostri tempi che sono stati brevissimi ed ora siamo pronti per partire. L’evento sarà ospitato in Italia per tre anni, e sono certo che Catania sia la piazza giusta anche per le prossime due edizioni». «Ringrazio il Comune di Catania e il Coni Siciolia e il Coni di Catania – aggiunge Sandro Pagaria – per noi questo evento rappresenta un importante possibilità di promozione e di coinvolgimento del pubblico. Sono certo della riuscita della manifestazione anche per la qualità della location che la ospita».


IL PROGRAMMA.Domani via alle 10 con le prime tre partite rosa sui 3 campi di gara e si comincia con le campionesse in carica del Cbmp Algeciras opposte alle norvegesi dell’Aker Topphandball e attesa anche per l’esordio del Team Italia contro le croate del Wbhc Zagrabia. Alle 10,45 e alle 11,30 altri 6 match femminili e alle 12,15 via al torneo maschile e l’esordio al campo 1 dei russi dell’Ekaterinodar contro Berna. Ultimo turno di partite scatterà oggi alle 16. Venerdì la seconda giornata di eliminatorie; sabato quarti e semifinali e domenica le finali.


LE SQUADRE.
Torneo femminile. Gruppo A: Kontesa Nera (Cro), Playa Algericas (Spagna), Team Italia, Aker Topphandball (No). Gruppo B: Beachqueens (Svi), Westsite Amsterdam (Ola), Piotrkow Trybunalski (Pol), Cm Malaga (Spa). Gruppo C: Multichem-Szendtedrei (Ung), Odense (Dan), Beach Bazis (Ger), Grd Leca (Por). Gruppo D: Strandgefluster Minden (Ger), Sc Senec (Serbia), London Angels (Gb), Goteborg (Sve).


Torneo maschile.  Girone A: Ekaterinodar (Rus), Goteborg (Svezia), Bhc Berna (Svi), Melita Falcons (Mlt). Girone B: Cbmp Malaga (Spa), Grosseto, Hei Skaering (Dan), Detono Zagabria (Cro).  Girone C: Os Repetidos Bh/Alvo Seugro (Por), Hiekka Hauskaa (Ola), Sand Devils/Minden (Ger), Dinamit Bhc (Ung). Girone D: Ofkse Linmar (Ung), Bht Gru Juko (Pol), Ac CYclopes (Gre), Bhc Beach& da Gang Munster (Ger).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: