Notizie locali
Catania Calcio, Raffaele su sfida con Virtus Francavilla: «Serve una prestazione perfetta»

Sport

Catania-Palermo, in campo il derby più silenzioso della storia

Di Redazione

CATANIA - Catania-Palermo è l'evento al quale guardano con trepidazione i tifosi rossazzurri e i sostenitori rosanero anche se sarà un derby insolito visto che si giocherà a porte chiuse. Stasera, fischio d'inizio alle 20,30, si confrontano le realtà siciliane più in vista del nostro calcio in un clima surreale. Ma a Catania, come a Palermo, non si parla d'altro. La squadra allenata da Giuseppe Raffaele è reduce da tre pareggi di fila e vuole sfruttare l'occasione della sfida più attesa per imprimere un'accelerazione al campionato, tornando a lottare per il terzo posto, adesso ben lontano. Il Palermo è in crisi profonda: ha lincenziato il tecnico Boscaglia dopo la sconfitta di Viterbo, affidando la squadra al vice Filippi in attesa di sviluppi.

Pubblicità

Tra i rossazzurri mancheranno alcuni giocatori importanti come il difensore Tonucci, squalificato, la punta Piccolo ancora infortunato, l'esterno Zanchi che si sta curando dopo un malanno fisico. Fuori gioco pure il secondo portiere Martinez. Tanti assenti anche in casa Palermo, primi tra tutti il mediano Odjer, ex Catania, le punte Saraniti e Kanoute e il difensore Almici. Il Catania dovrebbe schierarsi con una squadra votata all'attacco, un 3-4-3 con Sarao centravanti, Russotto e Golfo laterali. I rosanero si presenteranno con il 4-3-3 che farà leva sull'esperienza di Santana a centrocampo e con Lucca - uno degli attaccanti più in forma del campionato - in avanti.

Tifosi costretti a casa, dunque, davanti alla tv ma nei giorni scorsi non sono mancati gli sfottò che danno colore a questo match. Ogni dibattito si è trasferito interamente sui social, anche se all'ingresso dello stadio Massimino, l'altra sera la curva Nord ha appeso uno striscione ironico che faceva riferimento a un fatto di cronaca che ha coinvolto due coniugi palermitani al centro di tradimenti e riconciliazioni e balzati all'onore della cronaca rosa perchè ospitati nel salotto di Barbara D'Urso. In tempi di restrizioni tutto fa brodo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: