Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Realmonte, a 77 anni picchiava e segregava in casa la moglie

Di Fabio Russello

A 77 anni picchiava selvaggiamente, rinchiudendola in casa la moglie di qualche anno più giovane di lui.

Pubblicità

Alla fine i carabinieri hanno fermato l’uomo, di Realmonte classe 1939 per i reati di tentato omicidio, sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia.

L’anziano per futili motivi manteneva chiusa in casa la propria moglie, la quale, all’arrivo dei militari e dei vigili del fuoco intervenuti per procedere a forzare ed aprire la porta d’ingresso della abitazione, presentava lesioni in varie parti del corpo riferendo che da anni era vittima di maltrattamenti da parte del marito.

Quest’ultimo, prima dell’arrivo dei militari si era reso irreperibile e, pertanto, erano stati attivati da parte dell’Arma di Realmonte, del nucleo operativo e radiomobile di Agrigento ed altri comandi limitrofi, le ricerche per il suo rintraccio. Alla fine il marito violento è stato rintracciato e rinchiuso nel carcere di Petrusa di Agrigento.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA