Notizie Locali


SEZIONI
Catania 11°

NEWSLETTER

Rischio contagi, arriva la stretta sui trasporti

 

Di Redazione |

Arriva la stretta sui trasporti per ridurre il rischio contagi: stop al treno se un passeggero ha sintomi riconducibili al covid e sui taxi non più di due passeggeri se non familiari. L’associazione italiana di epidemiologia avverte: «Tra 14 giorni cinque regioni potrebbero superare il tasso di incidenza di 250 casi per 100mila». Il quadro in Sicilia: sono 442 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell’isola a fronte di 13.272 tamponi processati in Sicilia. Ieri i nuovi positivi erano 501. L’incidenza sale al 3,3% ieri era 2,3%. Ma c’è un altro fronte di allarme ed è quello del rischio violenza alimentato dai no vax cion una strategia ben precisa. Questo emerge dall’indagine della polizia che ha compiuto perquisizioni nei confronti di 17 esponenti radicali del movimento No-Vax, nell’ambito delle indagini sul canale Telegram “Basta dittatura”. In chat c'erano inviti a bloccare strade, stazioni e banche, a gambizzare e marciare su Roma, nel mirino anche il premier Draghi. Dopo le perquisizioni sono apparse minacce su siti No-Vax contro magistrati e polizia.


Il "caso Catania" scuote anche la politica regionale: la Lega fa sapere che dopo essere stata messa alla porta, di fatto, dal sindaco Salvo Pogliese, non vuole più sedersi al tavolo della trattativa sulle Amministrative a Palermo e sulle Regionali 2022 con lo stesso Pogliese nella veste di coordinatore regionale di Fratelli d’Italia. Pogliese dal canto suo si difende e rilancia: "io leale, ecco la controproposta che i salviniani non hanno accettato". 


Presentato alla Camera di commercio di Siracusa il dossier elaborato dal Governo regionale per il riconoscimento dell’area di crisi della zona industriale Polo di Siracusa. Il documento, presentato ai sindaci, alle aziende e alle organizzazioni sindacali, sarà approvato in giunta e poi inviato al ministro per lo Sviluppo economico. L’obiettivo è ricevere risorse finanziarie per abbattere i costi delle materie prime per le aziende che operano nel Polo petrolchimico di Siracusa, falcidiato da una crisi economica appesantita dall’emergenza sanitaria. 


Governo al lavoro per cercare un accordo rapido alla manovra, anche se comunque l’impianto resterà quello definito da Palazzo Chigi. Il nodo sul tavolo è quello del taglio delle tasse. Ripartono le procedure per il bonus casa: riattivato il canale dell’Agenzia delle Entrate per inviare le comunicazioni. Il flusso era stato temporaneamente interrotto dopo le modifiche apportate dal decreto antifrodi varato dal governo giovedì.


Una ragazza bengalese di 14 anni, residente ad Ostia, ha denunciato ai carabinieri di essere stata aggredita più volte dalla madre e dal fratello, perché non voleva indossare il velo, e di essere stata minacciata di ritornare in Bangladesh. La giovane, che dopo l’ennesima lite è stata medicata in ospedale per un lieve trauma cranico e graffi sul viso, accusando il fratello, ora si trova in una struttura protetta.


Un tassista “eroe” ha evitato un attacco terroristico, ieri a Liverpool, uscendo di corsa dalla sua auto e bloccando all’interno il suo passeggero, quando ha capito che quest’ultimo era un attentatore che stava per farsi esplodere. Il terrorista è l’unica vittima accertata, il tassista, rimasto ferito, è stato dimesso dall’ospedale e acclamato per il suo gesto.


S’annuncia un’altra giornata campale per i tifosi del Catania: oggi infatti, in sede di seduta prefallimentare la Sigi dovrà illustrare la gestione recente dando assicurazioni su un futuro più solido: servono il piano industriale e la ricapitalizzazione della società rossazzurra.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA