Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

NEWSLETTER

Silvio Berlusconi fa un passo indietro e si ritira dalla corsa alla Presidenza della Repubblica

Di Redazione |

Silvio Berlusconi fa un passo indietro e si ritira dalla corsa alla Presidenza della Repubblica ma mette i suoi paletti: “Draghi resti a Palazzo Chigi”. La decisione è giunta al termine di una giornata convulsa con il summit via Zoom tra i leader del centrodestra che ha acuito anche qualche divisione interna.

La curva dei contagi Covid in Italia e in Sicilia sembra rallentare e le regioni sono tornate a chiedere al Ministero di rivedere il sistema dei “colori”. Nell’isola casi stabili (+7.508) ma ricoveri, dopo molte settimane, in calo sia pure lieve. Il tasso di ricoveri in terapia intensiva in Italia è di 31,3 casi ogni 100mila per i non vaccinati, circa 40 volte più alto rispetto ai vaccinati con booster, 33 volte più alto il tasso di mortalità. Questi i dati del Rapporto esteso dell’Iss. In 5 mesi, 108.886 casi di reinfezioni di Covid, il 2,7% del totale. I più colpiti sono non vaccinati e sanitari. Rallentano casi e ricoveri.

E’ morto Gianni Di Marzio. Aveva 82 anni. Era stato prima giocatore e poi negli anni '70 anche allenatore di successo: fu lui a portare il Catanzaro in serie A nel '76. Nel 1977, in Argentina, scoprì il giovanissimo Diego Armando Maradona. Nel 1983 guidò il Catania alla promozione in A. I funerali di Gianni Di Marzio si svolgeranno martedì prossimo, alle 15, nel Duomo di Padova.

Lo scrittore Alessandro Baricco annuncia sui social di avere una leucemia mielomonocitica cronica. Cinque mesi fa diagnosi. “Ci sono rimasto male, ma nemmeno poi tanto. Quando hai una malattia del genere la cosa migliore è sottoporti a un trapianto di cellule staminali del sangue, cosa che farò tra un paio di giorni”, scrive. La donatrice sarà la sorella Enrica.

Il Catania, dopo un mese, torna in campo e sarà ospite della capolista Bari. Un confronto che, vista la situazione in casa etnea, sembra impari. Ma il tecnico Baldini che in serata ha rilasciato le dichiarazioni pre-gara, non si dà per vinto: “Lotteremo, non siamo disposti a subire perchè abbiamo un gioco offensivo e tenteremo di ripartire, di fare la nostra gara”.

In Serie A l’Inter vince allo scadere a San Siro contro il Venezia e vola a +5 sul Milan che riceve la Juventus. I nerazzurri erano andati sotto contro i lagunari, poi il pari di Barella e il gol vittoria del bosniaco.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA