Notizie locali
Pubblicità

Politica

Ucraina: Della Vedova, da Berlusconi parole pericolose

"Questa è la destra italiana, queste le loro idee"

Di Redazione

ROMA, 23 SET - "Berlusconi ieri ha detto una cosa assurda e pericolosissima per il nostro Paese, che Putin è stato spinto a fare la guerra contro l'Ucraina e che voleva solo mettere un governo di persone perbene, rimuovendo Zelensky con l'esercito. E' inaccettabile, grottesco e pericolosissimo per il nostro Paese". A dirlo è il segretario di +Europa, Benedetto Della Vedova, a Coffee Break su La7. "Meloni - aggiunge - è cresciuta nei consensi facendo propaganda per uscire dall'euro, parla della lobby Lgbt, di Gender, di famiglia tradizionale; Salvini, invece, a tre giorni dalle elezioni, non tre ore dopo l'invasione, ha cambiato idea sulla guerra in Ucraina. Questa è la destra italiana, queste sono le loro idee. Ed è per questo che +Europa è rimasta nel centrosinistra e rappresenta il voto liberale per battere le destra e mantenere l'Italia nel solco di Draghi: non vogliamo cedere alcun voto nella parte decisiva di questa legge elettorale, che è quella maggioritaria, ovvero 225 seggi che si assegnano nei collegi uninominali, dove si decide chi avrà la maggioranza in Parlamento".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: