Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Ragusa

Dalla Ztl al car sharing, il piano di mobilità sostenibile per Ragusa Ibla

Di Laura Curella |

RAGUSA – La giunta municipale ha approvato lo schema del Piano urbano di mobilità sostenibile (Pums). “Abbiamo definito i contenuti di questo importante atto di programmazione e pianificazione – ha spiegato il vicesindaco con delega ai trasporti sostenibili, Giovanna Licitra – integrando lo schema del piano del 2018 con le direttive della nostra amministrazione”. L’elaborazione del piano era stata affidata nel 2016 alla Sisplan s.r.l. che ha consegnato gli elaborati richiesti nell’aprile del 2018. L’attuale amministrazione ha ritenuto opportuno richiedere alla stessa società una integrazione agli elaborati al fine di renderli aderenti agli indirizzi del nuovo sistema di mobilità urbana delineati nel programma politico-amministrativo del sindaco Cassì ed in parte già attuati dall’assessorato ai trasporti sostenibili. Entro due settimane verrà avviata la concertazione.

“Lo schema del piano – ha detto Giovanna Licitra – verrà presentato in maniera ampia in modo da poter permettere a chiunque di esprimere eventuali suggerimenti e perplessità. Il Pums esprime la visione futura della nostra città per cui è uno strumento di pianificazione che va condiviso, un atto che si collega alle nostre idee sulla mobilità sostenibile, che in parte stiamo già portando avanti. Ricordiamo infatti i provvedimenti adottati in tema di sostegno e promozione dell’elettromobilità, di riconversione ecosostenibile del parco auto comunale, di infrastrutture per i servizi di ricarica dei veicoli elettrici, di partecipazione a programmi di finanziamento per l’implementazione di servizi di car sharing e l’avvio, sia pure in via sperimentale, del servizio di bus navetta gratuiti per Ragusa Ibla”.

Tra le questioni più scottanti, la ztl che caratterizzerà il quadrilatero attorno piazza San Giovanni alla stregua di quella già da anni in uso a Ibla. “Siamo intervenuti nella precedente bozza di Pums che prevedeva una ztl molto ampia, da viale Europa, con parcheggi di scambio in viale delle Americhe. Noi l’abbiamo limitata al quadrilatero di piazza San Giovanni per quanto riguarda il centro storico di Ragusa superiore”.

Nello schema di piano via Roma rientra nella ztl. Un dato sul quale la città potrà confrontarsi. “Si tratta di un aspetto che dal punto di vista operativo è ancora in fase di valutazione da parte dell’amministrazione. Ovviamente accoglieremo ogni proposta sulla bozza del Pums, per poi formulare l’atto di indirizzo che sarà proposto al consiglio comunale per la votazione finale. Approvato il Pums – ha concluso il vicesindaco – avremo le carte in regola per accedere a bandi all’interno di agenda urbana”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA