Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Cronaca

Ispica, rapina con taser in tabaccheria

Oltre mille euro il bottino. Portati via anche alcuni tabacchi. L'episodio in pieno giorno ai danni della rivendita di via Statale

Di Redazione |

Hanno rapinato una tabaccheria di Ispica, armati di taser. L’incresciosa vicenda è avvenuta in pieno giorno a danno dei titolari della tabaccheria Giunta, in Via Statale, costretti a consegnare l’incasso. Ad agire due uomini con il volto coperto che sarebbero arrivati a bordo di un’auto. Hanno azionato il taser in aria, poi hanno intimato alle vittime di consegnare il denaro e una volta in possesso del bottino, si sono dati alla fuga.

I malviventi hanno portato via poco più di mille euro e tabacchi. Dal negozio è stato immediatamente lanciato l’allarme: le vittime, sotto choc, hanno raccontato ai carabinieri l’accaduto e fornito una descrizione dei rapinatori, ora ricercati. Al vaglio ci sono le immagini delle telecamere da cui potrebbero emergere importanti dettagli sul mezzo utilizzato dagli autori dell’assalto.

Un episodio che ha colpito la comunità e fortemente condannato dal sindaco, Innocenzo Leontini (nella foto con il titolare della tabaccheria), che ha manifestato la propria vicinanza e quella dell’intera cittadinanza ai titolari della rivendita recandosi direttamente sul posto. «Siamo certi che le forze dell’ordine, in tempi celeri, individueranno i responsabili e che gli autori di tale ignobile gesto saranno consegnati alla giustizia – dice il primo cittadino -. L’amministrazione dal canto suo, continuerà ad impegnarsi a fare quanto nelle sue competenze per assicurare sempre la legalità ad Ispica e la serenità degli ispicesi. A Pietro Giunta e ai suoi familiari pervenga il più affettuoso e caloroso abbraccio di tutta la città», conclude il sindaco.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA