Notizie Locali


SEZIONI
Catania 10°

il caso

Cane ucciso e appeso per le zampe a un recinto: orrore a Noto

Presentato un esposto: forse una intimidazione al proprietario del terreno

Di Redazione |

Nelle scorse ore un cane è stato ucciso e trovato appeso per le zampe posteriori sul recinto di un terreno a Noto, in provincia di Siracusa. Secondo l’Associazione italiana difesa animali e ambiente, che ha reso noto l’accaduto, tra i motivi del macabro gesto ci sarebbe una vendetta o un intimidazione contro i proprietari del terreno».L’Aidaa ha annunciato che presenterà un esposto alla procura di Siracusa per chiedere di indagare sulla vicenda. «Non sono passate nemmeno tre settimane dal ritrovamento del cane impiccato a Rosolini – aggiunge – e meno di un mese dalla tragica morte di Aron, a Palermo, ora questo ennesimo episodio di violenza estrema su un animale. Ci domandiamo il perché di tanta brutalità e non riusciamo veramente a darci risposta».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: