Notizie locali
Pubblicità

Speciali

Viaggio meraviglioso nel dolce mondo di Pistì

Pistacchio, creme, panettone brontese con cioccolato bianco e torroni: un grande laboratorio di pasticceria siciliana

Di Redazione

Non è soltanto capacità imprenditoriale. Il segreto del successo di Pistì sta nella passione che “sprizza” da ogni vasetto o da ogni panettone che profuma di Sicilia, ovvero di questa nostra terra capace come poche di produrre cose buone. 
E le cose buone da Pistì sono tante a cominciare dai prodotti al pistacchio, quello di Bronte Dop, per continuare con la mandorla o con la nocciola dei Nebrodi. 
Tutti frutti della natura che nei laboratori di Bronte, grazie alle sapienti mani di abili artigiani della pasticceria, trovano la loro naturale collocazione.
Il segreto di Nino Marino e Vincenzo Longhitano sta proprio nel riuscire a trasformare in prelibato gusto la frutta secca che, combinata con ingredienti di prima qualità, è la protagonista indiscussa di una di “collana” di prodotti eccezionali che hanno permesso ai 2 giovani imprenditori di ottenere grandi riconoscimenti. 
E pensare che la Pistì è nata quasi per gioco. Vincenzo e Nino, appena ventenni, decisero di puntare su un progetto capace di coniugare la vocazione dolciaria siciliana piena di sagge tradizioni con un moderno modello di business. Così nel 2000 diedero vita a un laboratorio artigianale in grado di sfornare torroni, croccanti, specialità alle mandorle, colombe pasquali e panettoni. 
Sì quei panettoni che oggi vanno a ruba in tutto il mondo e che caratterizzano le tavole in occasione delle feste natalizie. Come non rimanere, infatti, estasiati di fronte al “panettone brontese con cioccolato bianco”, una sorprendente morbidezza con un ripieno di crema al pistacchio di Bronte. Tutto in questo dolce parla siciliano. Una meraviglia e un intreccio di profumi e sapori inconfondibili in una splendida confezione regalo che custodisce il morbido panettone ricoperto di cioccolato bianco e granella di "pistacchio di Bronte Dop".
 Il ripieno di abbondante crema sempre di "pistacchio di Bronte Dop" poi è un invito a una seconda fetta. 
Come non assaggiare, inoltre, il “panettone farcito”, anch’esso una meravigliosa esperienza fatta di granella di pistacchio su una glassatura di cioccolato fondente extra 70%, all'interno, tra la soffice pasta, una delicata crema di pistacchio. Tanta bontà frutto anche dell’abilità dei pasticceri di Pistì, che volutamente rimangono artigiani del gusto per tramandare una tradizione pasticcera che, pur affondando le radici nel tempo, è capace di coniugare gusto antico e attualità. 
Un mix di sapori e sensazioni che tutto il mondo assaggia e che si può acquistare anche dal sito https://shop.pisti.it/. Qui è possibile comprare non solo i panettoni, ma creme di pistacchio in eleganti vasetti e pesto di pistacchio perfetto per primi e secondi piatti. 
Si trovano anche paste di mandorla, croccanti, torroni e i “chicchi di pistacchio ricoperti di cioccolato bianco o extra fondente”. 
E allora tuffiamoci in questo favoloso dolce mondo di Pistì, una vetrina dove c’è solo l’imbarazzo della scelta non solo a Natale, ma per tutto l’anno che con Pistì diventa sicuramente più dolce ed elegante.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: