Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Linea Verde, dal 25 settembre torna su Rai1 e riparte dalle bellezze della Sicilia

Il viaggio avrà inizio dall’isola delle Correnti, il punto più a sud d’Italia, poi sarà la volta di Capo Passero, e a seguire il piccolo borgo di Marzamemi, l’Oasi di Vendicari e Scicli per arrivare infine al cuore della Sicilia Sud orientale, Noto

Di Redazione

La prima edizione di "Linea Verde" fu nell'estate del 1981, e da allora non si è più fermato, anzi, il programma della rete ammiraglia ha continuato ad intrattenere ed informare gli italiani, portando nei loro piccoli schermi, anche con largo anticipo sui tempi, temi come l'ecologia e l’attenzione per l’ambiente, insieme all’agricoltura, alla storia e alle bellezze del nostro Paese.

Pubblicità

Un format di enorme successo che conquista il pubblico di Rai1 da più di 40 anni. Con leggerezza e curiosità per le storie dei nostri territori.

Nel corso degli anni la trasmissione ha dato vita a diversi spin-off come «Linea Verde Start», «Linea Verde Radici», «Linea Verde Tour», «Linea Verde Sentieri» e tanti altri, generando una vera rivoluzione nel modo di raccontare il territorio in tv che ha prodotto grandissimi successi. 
Uno di questi è «Linea Verde Life» che partirà con una nuova edizione domani alle 12.20 su Rai1, condotto da Marcello Masi e Daniela Ferolla.

«Linea Verde» torna invece con la nuova stagione domenica 25 settembre alle 12.20 su Rai1, e vedrà alla conduzione Beppe Convertini e Peppone Calabrese.

Questo format nelle ultime edizioni ha registrato uno share oltre il 21% con punte del 26%, appassionando più di 3 milioni di telespettatori. Negli ultimi 5 anni sia per Linea Verde che per Linea Verde del sabato (adesso "Life") lo share è cresciuto di quasi 5 punti, più di 500mila telespettatori. 
La coppia di conduttori, formata da Beppe Convertini e Peppone Calabrese, riprende la sua ricerca di cose buone e belle lungo gli infiniti percorsi che ci riserva il nostro Paese. Quest’anno, come novità, la trasmissione si avvarrà di una serie di esperti tra i quali le foodblogger Sara Brancaccio e Monica Caradonna, Francesco Gasparri che guiderà i telespettatori per i "cammini" più impervi e affascinanti, mentre il naturopata Ciro Vestita e il critico d’arte Costantino D’Orazio offriranno altre occasioni di stupore e di visita delle bellezze naturali delle nostre Regioni. 
Il viaggio avrà inizio dall’isola delle Correnti, il punto più a sud d’Italia, e per dirlo con le parole di Gesualdo Bufalino: «i pochi centimetri di sabbia che calcate sotto le scarpe sono veramente stavolta, l’ultimo lembo d’Europa».

Poi sarà la volta di Capo Passero con il suo imponente faro, e a seguire il piccolo borgo di Marzamemi, l’Oasi di Vendicari e Scicli per arrivare infine al cuore della Sicilia Sud orientale, Noto. La fine dell’estate è il momento delle raccolte. Beppe Convertini, a Castelluccio, raccoglierà mandorle e carrube. Peppone ad Avola scoprirà la canna da zucchero, una delle coltivazioni che ha reso ricca la Sicilia ma scomparsa quasi completamente dal 1600. 
A Marzamemi, dove sono mature al punto giusto le uve di grecanico e moscato, le viticoltrici del Val di Noto si scambieranno consigli sulla vendemmia di quest’anno, mentre nelle serre di Scicli si coglieranno verdure molto particolari. Francesco Gasparri, camminatore solitario condurrà alla scoperta dell’antica e abbandonata città di Noto. Un salto indietro nel passato per capire da dove ha origini il nostro viaggio di oggi. Finale in bellezza con un dolce che esprime il carattere e la storia della Sicilia: la cassata.

Ecco il video di presentazione della puntata del 25 settembre, in onda dalle ore 12.20.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA