Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

Sport

Catania da giovedì capitale del beach handball europeo

Di Lorenzo Magrì |

CATANIA – Da giovedì a domenica Catania diventerà la capitale del beach handball europeo. Sui campi di gara allestiti al Lido Le Capannine alla Plaia, 32 squadre provenienti da ben 17 nazioni europee si contenderanno la Champions Cup 2018. L’importante evento di pallamano sulla sabbia, approda per la prima volta in Italia e oggi nella Sala Giunta del Comune di Catania, è stato presentato ufficialmente.

Sulla spiaggia di Catania, scelta dalla Ehf (European Handball Federation) quale sede della 5ª edizione della Champions Cup, una sorta di Champions League del beach handball con i 16 club europei detentori dei rispettivi titoli nazionali, al maschile e al femminile provenienti da 17 nazioni, che si sfideranno per il trofeo dei trofei. Numeri nei quali è già racchiuso un primo record, poiché quella italiana sarà la prima Champions Cup a passare da 24 a 32 formazioni. L’Italia sarà rappresentata da Grosseto tra gli uomini, dall’Italia Team tra le donne.

Oggi con il saluto finale del sindaco di Catania, Salvo Pogliese, l’evento è stato illustrato nei dettagli da Pasquale Loria, presidente della Figh nazionale affiancato da Marco Trespidi, responsabile Eventi&Competizioni della Commissione Beach Handball della Federazione Europea Handball; Sergio Parisi, assessore allo Sport del Comune di Catania; Sandro Pagaria, presidente della Figh Sicilia; Enzo Falzone, delegato Coni Catania e Michele Gualtieri, presidente della società organizzatrice Asd Le Capannine che assieme a Bruno Proietto, cura la realizzazione della manifestazione. Presente anche Orazio Arancio, consigliere nazionale del Coni

Giovedì il via con le partite dei gironi preliminari che continueranno anche venerdì; sabato i quarti di finali e le semifinali e domenica le finali maschili e femminili che assegneranno la Champions Cup 2018.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA