Notizie locali
Pubblicità

Sport

'Drive it out', campagna F1 contro abusi e discriminazioni

Piloti e dirigenti circus ai fan, aiutateci a combatterli

Di Redazione

ROMA, 30 LUG - La Formula 1 ha lanciato una campagna per porre fine agli abusi online e durante gli eventi del Mondiale, denominata "Drive it out". Sulla pagina Instagram della Formula 1 è stato pubblicato un video in cui tutti i piloti, e i presidenti della F1, Stefano Domenicali, e della Fia, Mohammed Ben Sulayem lanciano un messaggio contro ogni tipo di discriminazione. "La Formula 1 è fatta di competizione e rivalità ma anche di rispetto. Ogni tipo di abuso è inaccettabile e se non siete rispettosi non fate parte del nostro sport - recita tra l'altro il testo del messaggio -. Non possiamo permettere a chi offende gli altri, anche sui social, di farla franca, abbiamo il dovere di denunciarlo e di dire 'basta'. Vi chiediamo di unirvi a noi per combattere questo fenomeno. 'Drive It Out'". L'iniziativa, oltre alle sempre più numerose azioni discriminatorie e offensive condotte via social, punta soprattutto a combattere comportamenti inappropriati dei tifosi durante i fine settimana di gara. Diversi episodi di abusi sono stati denunciati, ad esempio, in occasione del Gp d'Austria, sia contro le donne sia contro rappresentanti delle minoranze.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA