Notizie locali
Pubblicità

Sport

Shock in Premier League, calciatore dell'Everton arrestato per pedofilia

A un mese dal campionato il caso che sta scuotendo il calcio in Inghilterra 

Di Redazione

Scandalo nel mondo del calcio inglese: un giocatore della Premier League, 31enne sposato e titolare nella propria rappresentativa nazionale e in forza all’Everton, è stato arrestato venerdì scorso con l’accusa di pedofilia. Secondo i media britannici il fermo del calciatore, le cui generalità non sono state rivelate per ragioni di privacy, è stato svolto dalla

Pubblicità

Greater Manchester Police. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un giocatore dell’Everton, dal momento che il club di Liverpool - nelle ultime ore - ha confermato di aver sospeso a tempo indeterminato un suo tesserato in attesa che le indagini facciano chiarezza sulle responsabilità dell’interessato, nel frattempo liberato su cauzione.

«Il club continuerà a supportare le autorità con le loro indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni in questo momento», si legge nel comunicato emesso dall’Everton. La notizia che scuote l'Inghilterra del calcio, a quattro settimane dall’inizio della nuova stagione. Secondo altre indiscrezioni il giocatore accusato sarebbe stato oggetto di trasferimenti milionari nel corso della sua carriera.

Una fonte interna alle forze dell'ordine ha rivelato che durante la perquisizione dell'abitazione del giocatore, «diversi oggetti sono stati sequestrati, e che l'uomo è stato interrogato in relazione a reati molto gravi» commessi nei confronti di un minorenne. Secondo Newsbeezer, il profilo sarebbe quello dell'islandese Gylfi Sigurdsson, 31 anni, sposato nel 2019 e colonna portante della nazionale islandese. Nel frattempo, la modella Alexandra Ivasdottir, moglie di Sigurdsson, ha bloccato momentaneamente i propri profili social.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: