Notizie locali
Pubblicità

Sport

Caos Lazio, Acerbi, la "risata" dopo il gol del Milan e l'accusa di Marusic: «E' colpa tua»

Il difensore della Lazio "costretto" a spiegare: «Era un sorriso isterico, ho sempre dato tutto per questa maglia»

Di Redazione

Fa ancora discutere, soprattutto sui social, il fotogramma che vede il difensore della Lazio Francesco Acerbi sorridere dopo il gol del 2 a 1 del Milan nel recupero. Il Nazionale è stato preso di mira dai tifosi della Lazio coi quali peraltro il rapporto si è deteriorato da qualche mese. 

Pubblicità

 

 

Acerbi però non ci sta e in post sui suoi social ha spiegare la vera "genesi" di quella risata al termine del posticipo di ieri che, a caldo, ha scatenato la reazione anche del suo compagno di reparto Adam Marusic.

Un episodio che ha reso ancora più evidente la frattura tra l’ex Sassuolo e una parte della tifoseria biancoceleste, che già in passato lo aveva pubblicamente contestato. «Ora basta. Ho sempre dato tutto per questi colori e sono fiero di aver vinto i trofei con questa maglia - spiega Acerbi, l’estate scorsa campione d’Europa con la Nazionale di Mancini - C'è stato qualche attrito, lo ripeto come ho già fatto, ho sbagliato e chiesto scusa. La risata era isterica per aver perso i due punti in maniera rocambolesca e non perché ero felice di aver perso. Non vorrei nemmeno che un tifoso pensasse questo di me». 

 

 

Ma sui social c'è ampio spazio anche sulla reazione di Marusic che sembra insultare il compagno di squadra dopo il gol preso. Dal labiale sembrerebbe che il difensore montenegrino dica ad Acerbi: «E' colpa tua»   

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: