Notizie locali
Pubblicità

Sport

Europei multi sport: Sicilia d'oro nel canottaggio

La catanese Giulia Mignemi oro nel quattro di coppia, l'ispicese Pietro Ruta argento nel doppio e il palermitano Gaetani Liseo bronzo con l'otto. Domani entra in scena l'atletica, subito in gara le siciliane Incerti (maratona) e Mangione (400) e domani tocca a Marcell Jacobs sui 100

Di Lorenzo Magrì

Gli Europei multi sport entrano nel vivo a Monaco di Baviera con l'entrata in scena dell'atletica. Domani toccherà a 29 dei 98 azzurri selezionati e si assegnano anche i primi titoli con la maratona femminile che vedrà al via la palermitana Anna Incerti, alla sua quinta partecipazione condita dall'oro vinto nel 2010 a Barcellona.

Pubblicità
 
 

 

La palermitana Anna Incerti in gara domani nella maratona

 

La nissena Alice Mangione domani sarà impegnata nelle batterie dei 400

 

Osama (Aeronautica)e Ala (Fiamme Oro) Zoghlami martedì in gara sui 3000 siepi

 

Subito in gara anche la nissena Alice Mangione impegnata nelle qualificazioni dei 400 piani, mentre martedì sui 3000 siepi toccherà ai due gemelli Ala e Osama Zoghlami.

 

Marcell Jacobs scenderà in pista domani sui 100

L'attesa però è tutta per Marcell Jacobs che torna in pista dopo l'infortunio sui 100 ai Mondiali di Eugene, con il campione olimpico che sarà in gara martedì nella semifinale dei 100 alle 20,05 e nell'eventuale finale alle 22,15.

 

CANOTTAGGIO: SICILIANI SUPER. Nel canottaggio ieri l'Italia ha chiuso la sua avventura a Monaco chiudendo con un bottino finale di 9 podi (4 ori, 2 argenti e 1 bronzo) e il terzo posto nel medagliere dietro alla Gran Bretagna e alla Romania.

 

Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta d'argento nel duo pesi leggeri

 

Tutti e tre i siciliani in azzurro sono saliti sul podio con l'etnea Giulia Mignemi splendida protagonista insieme a Paola Piazzolla, Silvia Crosio e Arianna Noseda nel quattro di coppia pesi leggeri che ha vinto loro. Dopo il bronzo ai Giochi di Tokyo, conferma nel doppio pesi leggeri per l'ispicese Pietro Willy Ruta che in coppia con Stefano Oppo ha vinto l'argento. Nell'ammiraglia azzurra dell'otto maschile che ha vinto il bronzo c'era invece il palermitano Emanuele Gaetani Liseo protagonista dell'impresa insieme a Leonardo Pietra Caprina, Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Cesare Gabbia, Vincenzo Abbagnale e Enrico D'Aniello al timone.

 

L'ammiraglia azzurra dell'otto di bronzo con il palermitano Emanuele Gaetani Liseo (Telimar Palermo)

 

Approfondimenti sul giornale in edicola domani

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: