Notizie locali
Pubblicità

Sport

L'etneo Filippo Randazzo in finale nel salto in lungo con 8,10

L'atleta di San Cono in scioltezza con la sesta misura

Di Redazione

Pass per la finale di salto in lungo per Filippo Randazzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il saltatore azzurro ha ottenuto la misura giusta al primo tentativo, con un ottimo 8.10 metri: «Fare in qualificazione olimpica al primo salto 8.10 è un sogno - ha esclamato l’atleta siciliano a fine gara - ci ho lavorato molto in questa stagione, sapevo che avrebbe ripagato l’essere costanti su certe misure come lo sono stato io quest’anno. Adesso è l’ora di cercare una punta di un certo spessore, ma essere in una finale olimpica alla prima occasione mi dà tanta soddisfazione». 
 Appuntamento alla finale di lunedì 2 agosto: «La finale era l'obiettivo - precisa - ce la metterò tutta: possono arrivare tre nulli come un misurone, tipo oltre gli 8.30 direi. Non mi voglio sbilanciare e non voglio dire niente. Metterò il 100% e uscirò comunque vittorioso». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: