Notizie locali
Pubblicità

Sport

Mondiali: bronzo alla catanese Fiamingo

La spadista etnea iridata nel 2014 e 2015, ha fallito il tris iridato battuta in semifinale dalla tedesca Ndolo. Per Rossella un bronzo due settimane dopo l'argento vinto agli Europei di Antalya

Di Lorenzo Magrì

L'Italscherma vince la prima medaglia ai Mondiali al Cairo in Egitto e il primo podio porta la firma della campionessa catanese Rossella Fiamingo, che dopo una striscia di vittorie spettacolari ha fermato la sua corsa in semifinale battuta dalla tedesca Alexandra Ndolo col punteggio di 15 a 10. La spadista etnea allieva del maestro Giovanni Sperlinga e in gara per il Cs Carabinieri, all'esordio ha vinto il primo assalto 15-6 contro la dominicana Violeta Ramirez Peguero e poi si è presa la rivincita sull'ucraina Vlada Kharkova, che l'aveva battuta nella finale europea di Antalya lo scorso giugno, imponendosi col punteggio di 15-9. Nei 16 è arrivato il successo alla priorità 15-14 contro la francese Auriane Mallo, mentre la certezza della medaglia è arrivata al turno successivo con la vittoria 15-11 contro l'estone Nelli Differt. 

Pubblicità

 

Al 16° posto Alberta Santuccio

 

Al sesto posto l'altra azzurra Mara Navarria, mentre l'altra campionessa etnea Alberta Santuccio  chiuso al 16° posto dopo essere stata battuta nei 32 dalla francese Andre Coquin (15-10). Mercoledì la finale di fioretto maschile con in pedana l'acese Daniele Garozzo e il modicano Giorgio Avola, rispettivamente oro e bronzo ai recenti Europei in Turchia. 

Approfondimenti sul giornale in edicola domani

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: