Notizie locali
Pubblicità

Sport

Orologio scippato a Leclerc è pezzo raro, può valere 2 mln

Indagini, pilota avrebbe tentato inseguire ladri con sua Rossa

Di Redazione

VIAREGGIO (LUCCA), 20 APR - E' un pezzo unico l'orologio scippato al pilota della Ferrari Charles Leclerc lunedì sera, a Pasquetta, in una via della Darsena di Viareggio (Lucca). Si tratta, secondo quanto emerge dall'inventario delle indagini, di un Richard Mille Rm 67-02, cronografo di lusso cui è impraticabile dare un valore reale, comunque un prototipo dell'orologio rubato a Leclerc era stato venduto all'asta nel 2021 per circa 2 milioni di franchi svizzeri, quasi due milioni di euro ai valori odierni. I carabinieri stanno procedendo con le indagini visionando anche le telecamere della zona dove è avvenuto il furto. Leclerc stava facendo delle foto con dei tifosi e tra questi si sono inseriti anche i ladri. Tra le varie versioni al vaglio, c'è che gli autori siano fuggiti in scooter e che lo stesso pilota, con la sua Ferrari stradale, abbia pure cercato di inseguirli. I malviventi sono spariti tra strade sterrate che portano dentro la vicina pineta di Ponente. Il furto è avvenuto intorno alle 23 e ha ridestato le polemiche di residenti e commercianti sulla sicurezza della Darsena, dato che la strada in cui Leclerc è stato aggredito è al buio da mesi nonostante le segnalazioni fatte al Comune per ripristinare illuminazione pubblica adeguata.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA