Notizie locali
Pubblicità

Sport

Prove di fuga per l'Inter, Napoli tenta scalata

Juve già in ritardo deve inseguire

Di Redazione

ROMA, 23 AGO - Due sole giornate di campionato in Serie A e l'Inter prova già a scappare via. I ragazzi di Inzaghi, primi a punteggio pieno insieme a Napoli e Roma, sono apparsi i più solidi dopo i primi 180 minuti di gioco tanto da prendersi un leggero vantaggio sulle dirette inseguitrici. Secondo gli esperti Sisal, infatti, l'Inter è la grande favorita per lo scudetto vista la quota di 2,50. I nerazzurri, venerdì prossimo, avranno il primo big match della stagione quando, all'Olimpico, affronteranno la Lazio di Sarri. Alle spalle di Handanovic e compagni c'è sempre la Juventus sebbene i bianconeri abbiano perso un po' di terreno dopo il pareggio in casa della Sampdoria. Max Allegri è alle prese non solo con gli infortuni ma anche con un gioco che, al momento, stenta a decollare. Il tecnico della Juventus però è consapevole della forza del suo gruppo e punta deciso a riportare il tricolore alla Continassa, ipotesi offerta a 3,00. Terzo incomodo rimane sempre il Milan campione d'Italia, fermato sul pareggio da una coriacea Atalanta. I rossoneri, la cui conferma del titolo si gioca a 4,50, vanno alla caccia di un'impresa che manca da quasi 30 anni: l'ultima volta che il Milan vinse lo scudetto per due anni di fila, in quel caso furono tre, accadde tra il 1992 e il 1994. Rimane stabile la Roma di Mourinho che, nonostante i gravi infortuni di Wijnaldum e Zaniolo, prova a restare agganciata al carro delle prime. Lo Special One che porta il quarto tricolore a Trigoria è dato a 7,50. Risale invece prepotentemente il Napoli, primo in classifica proprio insieme ai giallorossi e all'Inter. La rivoluzione estiva degli azzurri, al momento, sta dando ottimi frutti come dimostrano le due vittorie in campionato, i 9 gol realizzati e un gioco a tratti spumeggiante. Il Napoli, che a inizio stagione era dato vincente a 16, ha quasi dimezzato la quota in sole due partite visto che ora lo scudetto per Osimhen e compagni pagherebbe 9 volte la posta.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA