Notizie locali
Pubblicità

Sport

PSG è campione ma ultrà sono delusi, Verratti: "Non li capisco"

'A un certo punto si va avanti. Noi proviamo sempre a vincere'

Di Redazione

(ANSA-AFP) - PARIGI, 23 APR - "E' magnifico. Quando inizi a giocare al calcio sogni di vincere campionati di altissimo livello. È il mio ottavo titolo ed è qualcosa che non avrei mai immaginato quand'ero bambino. Rimarrà sempre nel mio cuore. Non è mai facile vincere, lavoriamo ogni giorno per vivere notti come questa". Così Marco Verratti, dopo la conquista del titolo di Francia con la maglia del Paris Saint-Germain. La squadra di Mauricio Pochettino, nonostante la conquista della Ligue 1, è stata contestata ancora una volta dagli ultrà, che non hanno digerito l'ennesima débacle in Champions (eliminazione per mano del Real Madrid negli ottavi) e hanno lasciato lo stadio per protesta quand'era l'ora di festeggiare. "Non capisco il loro atteggiamento, noi ci proviamo sempre a vincere, lo facciamo con il cuore. Siamo persone normali, possiamo passare momenti belli o brutti... - le parole di Verratti -. Siamo i primi a voler vincere tutto. So che erano delusi per la sconfitta contro il Real Madrid, ma a un certo punto devi andare avanti nella vita". (ANSA-AFP).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA