Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ronaldo vuole lasciare Torino e il procuratore incontra la Juve: destinazione Manchester City?

Il fuoriclasse portoghese sempre più deciso ad abbandonare i bianconeri, ma la trattativa è in salita e manca poco alla chiusura delle liste

Di Redazione

Jorge Mendes, l’agente di Cristiano Ronaldo, è arrivato a Torino per incontrare il suo assistito. Secondo Sky Sport Mendes avrebbe in programma un incontro con la Juventus dove si parlerà della situazione relativa al giocatore portoghese che vorrebbe lasciare la squadra bianconera per tentare una nuova avventura.

Pubblicità

Al momento l’unica strada possibile sembrerebbe quella che porta al Manchester City ma è molto stretta. Il club inglese gli offrirebbe un contratto biennale da 14-15 milioni di euro netti a stagione, cifre inferiori rispetto ai 31 milioni che la Juventus riconoscerà al giocatore fino a giugno 2022, nell’ultimo anno di contratto in bianconero. Da quello che filtra, l’idea del City è di prendere Cristiano senza pagarne il cartellino mentre la Juve per privarsi di Ronaldo chiede 25/30 milioni di euro. In caso di partenza del 36enne portoghese, infatti, il club bianconero avrebbe bisogno di un altro attaccante. La Juventus gradirebbe Gabriel Jesus, ma Pep Guardiola non ha dato il via libera alla partenza dell’attaccante brasiliano. E inoltre la Juventus dovrebbe cedere a titolo definitivo McKennie per liberare uno dei due slot da extracomunitario in rosa.

L’attaccante della Juventus ha svolto l’intera seduta di allenamento mattutina insieme ai compagni agli ordini del tecnico Massimiliano Allegri. Ieri si era invece fermato per un lieve colpo al braccio lasciando anzitempo il campo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA