Notizie locali
Pubblicità

Sport

Spareggi Qatar 2022, Palermo tra le sedi possibili

Il presidente della Figc Gabriele Gravina: «Il Barbera, se adeguato, è una delle ipotesi che stiamo valutando»

Di Redazione

«Palermo per noi ha una forza straordinaria come accoglienza e un supporto e calore dei tifosi del quale la nostra Nazionale ha già beneficiato. È una delle città che se riesce, ma di questo parleremo col sindaco Leoluca Orlando più tardi, a dare un ammodernamento allo stadio e a renderlo compatibile alle esigenze internazionali rientra a pieno titolo fra le sedi da indicare all’Uefa per gli spareggi».

Pubblicità

Lo ha detto il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina in visita nella sede palermitana della Figc a proposito della possibilità dello stadio «Barbera» di ospitare una delle partite degli spareggi per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar del 2022 che si disputeranno a marzo, anticipando uno dei contenuti dell’incontro che avrà nel pomeriggio con il sindaco di Palermo Orlando. 

 «Non nascondo che è un’ipotesi sulla quale stiamo lavorando - ha continuato Gravina - aspettiamo l’esito del sorteggio del 26 novembre e poi faremo le nostre valutazioni. Non a caso a Palermo si giocherà la partita decisiva per le qualificazioni ai mondiali femminili che vedrà l’Italia affrontare ancora una volta la Svizzera. Palermo è nel cuore e nella mente della Federazione, siamo particolarmente legati alla città anche grazie al grande supporto e contributo che sta dando la nuova dirigenza del Palermo, mi riferisco a Dario Mirri e alla sua famiglia e alla capacità gestionale di Rinaldo Sagramola. Palermo comincia a dare risposte positive sotto il profilo delle interlocuzioni relazionali e dei rapporti sociali non solo sul territorio locale ma anche su quello nazionale». 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA