Notizie locali

Archivio

M5S: Siragusa, 'Sicilia non è come Calabria ma gruppo Ars ha perso compattezza monolitica'

Di Redazione

Palermo, 27 gen. (Adnkronos) - "In Sicilia non saremo più alle percentuali di qualche anno fa, ma il Movimento ha retto bene, tutti hanno messo da parte i colpi di testa e hanno lavorato, e continuano a farlo, per macinare terreno, per fare le cose, per spiegare alla gente cosa stiamo facendo". Salvatore Siragusa, deputato questore del M5S all'Ars, allontana così lo spettro che la disfatta di ieri dei pentastellati in Calabria (dove il Movimento aveva conquistato il 26,7% alle Europee 2019 e ieri si è fermato al 6,3%) possa arrivare anche in Sicilia.

Pubblicità

Eppure i venti che soffiano su Palazzo dei Normanni non sono dei migliori. Da tempo il gruppo all'Ars sembra aver perso quella "monolitica compattezza" dell'epoca Cancelleri e, specialmente dopo il voto sull'esercizio provvisorio, si fa sempre più evidente la spaccatura fra la parte più 'oltranzista' del Movimento e quella più 'filogovernativa'. "Non si tratta di stare da una parte o dall'altra della barricata - dice, in un'intervista all'Adnkronos, Siragusa, considerato fra quelli più ortodossi all'interno del gruppo - I siciliani ci hanno mandato all'opposizione, non siamo noi a dover governare".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: