Notizie locali

Archivio

Coronavirus: ipotesi 'esonero' per lavoratori 60enni, ma Conte-Pd-M5S frenano Colao

Di Redazione

Roma, 22 apr. (Adnkronos) - Esonerare dal rientro i lavoratori 60enni che dal 4 maggio ripopoleranno le attività produttive e commerciali che usciranno dal lockdown. Questa una delle proposte avanzate, a quanto si apprende, dalla task force guidata da Vittorio Colao, ma frenata dal premier, Giuseppe Conte, che la ritiene un'ipotesi di fatto non attuabile, ma anche da Pd e M5S.

Pubblicità

Il piano sul tavolo dell'esecutivo e messo a punto dalla squadra di esperti, che segnerà la strada della ripartenza, prevede di riaprire l'Italia 'step by step', facendo convivere il Paese con in virus, mascherine sui volti e distanze di sicurezza finché non si arriverà a un vaccino e a una terapia. Al primo campanello d'allarme, alcune aree dell'Italia potrebbero dunque essere bloccate nuovamente. Ecco perché fondamentale sarà il 'gioco di squadra' coi territori, come rimarcato dal presidente del Consiglio durante l'incontro, tutt'ora in corso, con gli enti locali.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: