Notizie locali

Archivio

Shoah: Fedeli, 'ricordo è dovere civile'

Di Redazione

Roma, 27 gen. (Adnkronos) - "Questo è il ventesimo anno da quando, con la legge n. 211 del luglio del 2000, l'Italia celebra la Giornata della Memoria. Una scelta e un impegno per istituzioni, forze sociali, politiche e culturali, per la scuola, per il servizio pubblico radio televisivo. Per ciascun cittadino e cittadina. Una scelta che ha contribuito in questi due decenni a rafforzare il senso e il valore di una memoria condivisa. Il ricordo della Shoah, dello sterminio del popolo ebraico, è dovere civile, un compito comune necessario, doveroso e delicato”. Lo afferma a senatrice Valeria Fedeli, capogruppo Pd in commissione di Vigilanza Rai e in quella diritti umani.

Pubblicità

"Mi auguro -aggiunge- che, anche quest'anno, pur nelle difficoltà del presente, soprattutto nelle scuole e attraverso il servizio radio televisivo pubblico, sia valorizzata l'importanza di questa Giornata che deve essere occasione di approfondimento, riflessione e formazione ai quei valori di uguaglianza, pace, libertà che sono alla base della nuova Europa del Manifesto di Ventotene e della nostra Costituzione nata dalla Resistenza e dalla lotta al nazi-fascismo”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: