Notizie Locali


agenzia

Borsa: Milano maglia nera in Europa con le banche e Generali

Il Ftse Mib cede lo 0,8%. Lo spread oscilla a 189 punti

Di Redazione |

MILANO, 26 MAG – La Borsa di Milano è sempre più maglia nera in Europa, con i listini tutti negativi. Il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,8% resistendo, comunqu, a 26mila punti. A tenere sotto pressione Piazza Affari sono le vendite sulle banche con Mps (-2,9%), Banco Bpm (-2,75%) più indietro di altre. Bper perde il 2,15%, Unicredit e Intesa Sanpaolo il 2,13%. Male anche, tra gli assicurativi, Generali (-2,5%). Sempre sotto la lente Tim che perde l’1,8% in attesa di novità sulla rete. Resiste StM (+0,7%). Lo spread tra Btp e Bund oscilla. il differenziale si riporta vicino a 189 punti. Il rendimento del decennale italiano si muove di poco ed è al 4,39%. Tra le altre Piazze, Francoforte cede lo 0,3%, Londra lo 0,13% e Parigi lo 0,19%. A livello settoriale sono soprattutto i finanziari a soffrire. Sempre deboli le commodities con il prezzo del gas che resiste sopra i 25 euro al megawattora (-0,2%). Per il petrolio, il wti tocca i 72 dollari al barile (+0,22%). Il brent è sopra i 76 dollari (+0,08%). Sul fronte dei cambi, l’euro è poco mosso a 1,0735 dollari

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: