Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

agenzia

Senegal, scarcerati i leader d’opposizione Sonko e Faye

Festa nelle strade di Dakar. Tra 9 giorni le elezioni nel Paese

Di Redazione |

DAKAR, 15 MAR – Il leader dell’opposizione senegalese Ousmane Sonko e il suo braccio destro candidato alla presidenza Bassirou Diomaye Faye sono stati rilasciati ieri sera dal carcere di Dakar, dieci giorni prima delle elezioni previste nel Paese dell’Africa occidentale, scatenando scene di giubilo nella capitale del Senegal. Sonko, protagonista principale di un sanguinario braccio di ferro con il potere senegalese dal 2021, è stato squalificato gennaio dalle elezioni presidenziali dal Consiglio costituzionale. Il suo campo, con il suo consenso, ha nominato Faye come candidato al posto suo. La candidatura di Faye è una delle 19 selezionate per lo scrutinio del 24 marzo. Il rilascio dal carcere di Cape Manuel, l’ennesima svolta nella saga di Sonko, inietta un nuovo reagente dagli effetti sconosciuti nell’attuale campagna elettorale del Senegal. La forza trainante comunemente attribuita a Sonko e la sua popolarità tra i giovani influenzeranno probabilmente le dinamiche. Anche prima della scarcerazione, la cui notizia si è diffusa a macchia d’olio sui social network, folle di residenti di Dakar sono scese in strada per festeggiare, cantare e ballare. Auto e pedoni che sventolavano bandiere senegalesi hanno preso il controllo della strada di accesso al penitenziario di Cap Manuel, a sud della capitale, dove erano detenuti i due oppositori. “Gnoune Sonko lanou beug” (“Noi amiamo Sonko”), hanno cantato i loro sostenitori a Ouolof, vicino alla prigione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: