Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Festeggiamenti

Giubileo di Platino: Londra in festa per i 70 anni di regno di Elisabetta (la diretta)

Già cominciata la lunga giornata di eventi per l'occasione

Di Redazione |

E’ entrata nella fase clou il corteo di Trooping the Colour che suggella oggi a Londra, all’ombra di Buckingham Palace, il via agli eventi pubblici del Giubileo di Platino organizzato per celebrare i 70 anni di regno della 96enne Elisabetta II. Il centro della scena è affidato quest’anno nel cortile del palazzo alla sfilata equestre dell’Horse Guards Parade del primo battaglione d’elite delle Irish Guards delle forze armate britanniche. Mentre la corte annunciava il pienone sugli spalti allestiti a St James Park. 

Il suono dell’inno nazionale – God Save the Queen, Dio Salvi la Regina – ha quindi annunciato l’arrivo dei vertici della famiglia reale «in servizio attivo», accolti dal saluto entusiasta di ali di folla schierate lungo il vialone del Mall in un tripudio di Union Jack: in prima fila l’erede al trono Carlo con suo figlio William, secondo in linea di successione, entrambi in sella in alta uniforme assieme alla principessa Anna, secondogenita di Elisabetta, e con appuntate al petto le medaglie d’oro del Giubileo; seguiti fra gli altri a bordo di una carrozza comune dalle rispettive consorti, Camilla e Catherine (in abito firmato Alexander McQueen), assieme ai tre figli dei duchi di Cambridge, George, Charlotte e Louis. Mentre la regina è attesa solo al balcone del palazzo, con accanto Carlo, William, i figli Anna ed Edoardo, le loro famiglie, e con i duchi di Gloucester e di Kent, cugini impegnati stabilmente in compiti di rappresentanza della dinastia. Su una piattaforma allestita nel piazzale è presente pure il primo ministro, Boris Johnson, in tight, con accanto la first lady Carrie, in abito rosa con ampio cappello d’ordinanza. 

Alla parata di Trooping the colour partecipano quest’anno 1450 militari e 200 cavalli, senza contare il sorvolo finale delle Red Arrows della pattuglia acrobatica della Raf.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: