Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

l'incidente

Allarme rientrato nel Canale di Sicilia: non c’è fuoriuscita di carburante dai due mercantili che si sono scontrati

La Guardia costiera ha effettuato le necessarie verifiche. Una delle navi ha una grossa falla. Le due unità in navigazione verso Augusta

Di Redazione |

Alarme rientrato nel Canale di Sicilia dopo che navi mercantili sono entrate in collisione a largo di Capo Passero. I due imbarcazioni ora si stanno dirigendo verso il porto di Augusta. Dal monitoraggio dell’area – come informa la guardia costiera – in cui è avvenuto l’incidente non si sono registrati inquinamenti marini e non risultano nemmeno feriti tra i membri degli equipaggi.

Una delle due unità mercantili ha però riportato una estesa falla allo scafo che però non ne ha compromesso al momento la navigazione per il rientro in porto. Le due unità – sotto il coordinamento della Sala Operativa della Direzione marittima di Catania – sono monitorate nella navigazione da mezzi aerei e navali della Guardia Costiera.

Le due navi sono venute in collisione questa mattina. Nello scontro avvenuto a circa 14 miglia da Capo Passero sono rimaste coinvolte una nave general cargo battente bandiera liberiana e una nave porta container battente bandiera portoghese. Ancora da accertare le cause dell’incidente.La centrale operativa della Guardia Costiera ha immediatamente inviato sul posto navi e aerei, tra cui in elicottero e un Atr 42.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati