Notizie locali

Cronaca

Palermo, 23 ovuli di eroina nello stomaco scoperti grazie alla Tac

Di Redazione
Pubblicità

Aveva ingerito 23 ovuli contenenti complessivamente 161 grammi di eroina. I finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo, in collaborazione con le unità cinofile della Compagnia di Punta Raisi, hanno arrestato un nigeriano al termine di un controllo al casello autostradale di Buonfornello di un bus del trasporto extraurbano.

Si tratta di un 26enne di origini nigeriane che, diretto a Palermo in pullman, durante il controllo delle Fiamme Gialle ha mostrato segni di nervosismo alla vista del cane antidroga. I finanzieri hanno quindi eseguito un accertamento più approfondito e, rilevando incoerenze e vaghezza nelle risposte date, hanno deciso di sottoporre il soggetto ad una visita radiologica all’Ospedale Civico di Palermo.

Dalla Tac è emersa la presenza di numerosi ovuli nell’addome che, dai primi test effettuati, sono risultati contenere un totale di 161 grammi di eroina “Brown Sugar”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità