Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Cronaca

L'Etna dà spettacolo: fontane di lava dal cratere di Sud Est

Di Redazione
Pubblicità

Nuova attività eruttiva dell'Etna con una attività stromboliana visibile da molti chilometri di distanza. Il magma è fuoriuscito dal cratere di Sud Est e il flusso sembra in aumento. 

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha spiegato che le analisi delle immagini delle telecamere di sorveglianza dell'INGV-OE hanno mostrato, a partire dalle 19:15 un trabocco lavico prodotto dal Cratere di Sud Est. Il fronte si dirige in direzione della Valle del Bove e raggiunge una altezza di circa 2900 metri. E' in atto una intensa attività stromboliana dallo stesso cratere. A partire delle ore 19:00 si è notato un incremento dell'ampiezza del tremore vulcanico, che raggiunge attualmente valori alti. Nello stesso tempo si nota anche un aumento del tremore infrasonico. 

Poche ore prima le telecamere di sorveglianza dell’INGV Osservatorio Etneo (OE) avevano osservato un trabocco lavico dalla bocca N2 dall’area craterica Nord di Stromboli. Era stato preceduto durante la notte da un’attività di spattering (espulsione di brandelli di lava fluida), raggiungendo un’altezza di circa 700 m sul livello del mare. 

(video Facebook/Giò Giusa)

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità