Notizie locali

Cronaca

Catania, grazie ai soccorritori desiste imprenditore che minacciava suicidio

Di Redazione
Pubblicità

CATANIA - I soccorritori hanno convinto l'imprenditore edile di 66 anni, che questa mattina  ha minacciato il suicidio, a scendere dal cestello del camion da cui voleva lanciarsi: il mezzo era posteggiato in via Etna, davanti un ingresso laterale del municipio di Catania.

Un gesto disperato per bloccare la vendita all’asta di un suo capannone prevista per domani nell’ambito di una procedura fallimentare, un capannone che è anche la sua azienda. 

Il gesto dell'imprenditore ha bloccato tutta la zona dalle 8 di questa mattina fino alle 11, quando l'uomo, dopo aver parlato con i vigili del fuoco e con uomini specializzati della polizia di Catania, si è convinto a scendere.

Questa mattina era riuscito a portare un suo camion con il cestello elevatore (da dove pendeva un cappio) fin davanti al Comune di Catania e poi aveva raggiunto l’altezza massima minacciando di suicidarsi.

video di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità