Notizie locali

Gallery

Dentro il laboratorio del falso scoperto a Belpasso: loghi, presse e stampanti 3d

Di Redazione
Pubblicità

I finanzieri della Compagnia di Paternò hanno eseguito una perquisizione dei locali nella disponibilità di un cittadino di Belpasso, titolare di un’attività di commercio al dettaglio di prodotti via internet, scovando un vero e proprio “opificio artigianale”, dove sono stati rinvenuti macchinari professionali (plotter, termopresse, stampanti 3d) e apparecchiature informatiche destinati alla realizzazione di loghi di famose griffe abilmente contraffatte, nonché capi di abbigliamento pronti ad essere falsamente etichettati e commercializzati sulle principali piattaforme di e-commerce.

L'uomo è stato denunciato mentre  all’interno del laboratorio sono state rinvenute oltre 2000 etichette termoadesive riproducenti marchi di prestigiose griffe, fra le quali case automobilistiche e motociclistiche (BMW, Audi, Alfa Romeo, Suzuki, Yamaha) e blasonate squadre di calcio (Juventus, Napoli, Atalanta, Roma), pronte per essere apposte sui capi di abbigliamento nonché 135 capi già contraffatti, confezionati e pronti per essere venduti. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità