Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

IMMIGRAZIONE

Iuventa: il 21 maggio udienza preliminare a Trapani, l’equipaggio rischia fino a 20 anni

"Crediamo che sia in atto una criminalizzazione della solidarietà» spiega Allison West dell'ECCHR (Centro Europeo per i Diritti Umani e Costituzionali)

Di Redazione |

Il 21 maggio si terrà a Trapani l'udienza preliminare del processo contro alcuni membri dell'equipaggio della ong tedesca Iuventa che operava fino al 2017, anno in cui è stata sequestrata l'imbarcazione, nel Mar Mediterraneo per portare soccorso ai migranti in mare. "Crediamo che sia in atto una criminalizzazione della solidarietà – spiega Allison West dell'ECCHR (Centro Europeo per i Diritti Umani e Costituzionali) – per questo con Amnesty International saremo presenti al processo per vigilare che siano rispettati i diritti umani".

"In un anno abbiamo salvato 14 mila persone – spiega Kathrin Schmidt, imputata insieme a Dariush Beigui, Sascha Girke e Uli Troder – per questo rischiamo vent'anni di prigione".

"Dopo il naufragio dell'ottobre 2013 le procure hanno iniziato a far indagare l'Antimafia su ogni salvataggio presupponendo l'esistenza di una rete criminale – spiega Richard Braude, di Arci Porco Rosso – ma con risultati scarsissimi".COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA