Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Ghali contro "Tale e Quale": «Basta con le blackface, si fa solo in Italia»

Di Redazione
Pubblicità

"Bastava l'autotune e un bel look. Non c'è bisogno di fare il BlackFace per imitare me o altri artisti" queste le parole di Ghali riguardo la sua imitazione nel programma "Tale e Quale Show". Il rapper ha voluto parlare di un tema poco affrontato in Italia, quello del BlackFace, ovvero lo scurirsi la pelle con il trucco per imitare persone di colore. "Potete dire che esagero, che mi devo fare una risata e che non si vuole offendere nessuno, lo capisco. Ma per offendere qualcuno basta semplicemente essere ignoranti, non bisogna per forza essere cattivi o guidati dall'odio. Siamo gli unici che lo fanno, quasi l'unico Paese. La comunità nera continua a chiedere di smettere ma non cambia niente. È la seconda volta che mi emulate in questo modo, non mi sono offeso, davvero, ma nemmeno ho riso" ha concluso così il suo sfogo sui social.

(Youtube/alanews)
 
 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità