Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Squalo attacca sub in Nuova Zelanda per portargli via la preda: e quasi gli stacca una mano

Di Redazione
Pubblicità

Arrivano dalla Nuova Zelanda le ultime spettacolari e paurose immagini di un attacco di uno squalo a un uomo. Il 18enne Jahmon Wilson stava pescando vicino la riva nei pressi di Nelson con piccola videocamera al seguito: aveva appena arpionato un pesce e all’improvviso è spuntato uno squalo bronzo di circa 3 metri  che gli ha portato via la preda con un morso. Jahmon è riuscito ad evitare di essere azzannato ma è stato trascinato dal predatore fino a quando la lenza dl fucile non si è spezzata.

Il 18enne su Instagram ha scritto: «È successo tutto così velocemente e sinceramente sono ancora scioccato. Ero nell'habitat dello squalo e tutto ciò che voleva era un pasto. Molti si fanno idee errate sugli squali ma non mangiano gli uomini. Sicuramente sono stato fortunato a non aver perso la mano».

L'incontro ravvicinato arriva solo poche settimane dopo che la diciannovenne Kaelah Marlow è stata sbranata a morte in acqua al largo della spiaggia di Waihi in Nuova Zelanda. Ma in quel caso si è trattato di un grande squalo bianco. 

Gli squali bronzo, noti anche come squali rame, di solito non sono aggressivi per l'uomo a meno che non sia presente del cibo. Ma è noto che molestano i pescatori subacquei per rubare il loro pescato. Tre attacchi di squali su dieci in Nuova Zelanda sono attribuiti a questa specie.

video da youtube/Pen News

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità