Notizie locali
Pubblicità

Video

Restyling delle corsie preferenziali della Brt a Catania per viabilità integrata

“Si tratta del nostro programma di lavori che va ad integrarsi con il progetto portato avanti della Circumetnea", spiega Giuseppe Arcidiacono, assessore alla Mobilità del Comune di Catania- 

Di Damiano Scala
Pubblicità

Viabilità integrata per rendere la città meno caotica e più vivibile. Il programma per una mobilità sostenibile e compatibile nel capoluogo etneo prosegue attraverso il restyling delle corsie preferenziali della Brt. “Si tratta del nostro programma di lavori che va ad integrarsi con il progetto portato avanti della Circumetnea- spiega Giuseppe Arcidiacono, assessore alla Mobilità del Comune di Catania- c’è in atto un importante approfondimento che riguarda alcune linee del Brt: nel collegamento che unisce i “Due Obelischi” con il resto della città e la tratta che da piazza Stesicoro porta fino all’ospedale Cannizzaro”. Puntare tutto sul quel piano viario che si focalizzi sull’incentivare l’uso dei mezzi pubblici. “Ci sono degli approfondimenti tecnici sulla linea “Brt 2” che passa dal viale Mario Rapisardi- prosegue Arcidiacono- oltre a questo stiamo studiando degli accorgimenti in via Garibaldi e sul viale Vittorio Emanuele dove ovviamente la presenza delle corsie riservate rappresenta una condizione che bisogna valutare attentamente insieme al normale traffico veicolare. Un ragionamento che presenta qualche difficoltà che stiamo comunque cercando di superare”. 

Video di Davide Anastasi

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità