WHATSAPP: 349 88 18 870

Guttuso, Incorpora, Messina
a Linguaglossa in mostra il Novecento siciliano

L'esposizione, curata da Vittorio Sgarbi e Antonio D'Amico è visitabile fino al prossimo 31 ottobre presso il museo Francesco Messina / Collezione Permanente Salvatore Incorpora

Se non sapessimo di trovarci in un paesino alle pendici dell’Etna, probabilmente, leggendo i nomi degli artisti sui manifesti penseremmo a qualche grande città italiana. Eppure l’eposizione “Guttuso, Incorpora, Messina. Inedite visioni ai piedi dell’Etna”, visitabile fino al prossimo 31 ottobre, è attualmente in corso a Linguaglossa, in provincia di Catania.

Il museo che la ospita (“Francesco Messina / Esposizione Permanente Salvatore Incorpora”) è stato inaugurato lo scorso anno e la temporanea, curata da Vittorio Sgarbi e Antonio D’Amico, ha registrato, venti giorni dopo l’apertura, 1.200 visitatori.

L’allestimento (a ingresso libero) propone quaranta opere di spessore, metà delle quali firmate dal Maestro di Bagheria, e offre una panoramica su  tre protagonisti del Novecento italiano. Il percorso si basa su continui raffronti tra le opere di Guttuso e Incorpora e vi contestualizza anche poche, ma significative, sculture del linguaglossese Francesco Messina.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP